OSTIA VIKINGS WARHAMMER

Forum Privato e Pubblico degli Ostia Vikings, giocatori di Warhammer Fantasy Battle
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 La battaglia di Mantinea, 418 aC ( Guerra del Peloponneso)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fuskens

avatar

Numero di messaggi : 596
Data d'iscrizione : 08.07.08
Età : 42
Località : Nabbu

MessaggioTitolo: La battaglia di Mantinea, 418 aC ( Guerra del Peloponneso)   Gio Mag 13, 2010 7:11 pm

La battaglia di Mantinea, 418 aC
Uno scenario per Warhammer Ancient Battles
di Anthony Edwards
Tradotto e migliorata da Fuskens

Sfondo
l’anno 418 aC, mise fine alla Guerre Peloponneso.
L'egemonia spartana non è mai armoniosa come sembrava, spesso non vi era dissidi interni, non solo all’interno di Sparta stessa, ma soprattutto tra le sue alleate .
Questa battaglia particolare nasce dalla tensione tra due città , Tegea e Mantinea.
La diplomazia spartano ha avuto in questo caso la mano pesante e Mantineas si è cosi rivolta contro.
La vicina città di Argo, tradizionale opposta ai Lacedemoni (quando avevano il coraggio di ribellarsi) ha preso le parti di Mantinea . Due volte in altrettanti anni un esercito spartano marciò su Argo ma grazie ad interventi diplomati il conflitto era stato evitato all'ultimo minuto.

Atene era ancora scottata dal suo precedente sconfitta a Delio ma quando sentì la notizia ebbe un sosulto di orgoglio forse sperando di cogliere l’attimo fuggente,
. Un giovane di nome Alcabiades si fece promotore dell’intervento Ateniese –
Atene poteva infliggere un duro colpo Sparta e rischiare molto poco .
E guadagnare Argo come un alleato nel Sarebbe stato un grande vantaggio nella sua lotta contro Sparta, in particolare per la sua posizione geografica una vera porta al Poleponneso
Così Alcabiades è stato scelto a guidare la forza di opliti inviati a favorire la resistenza argiva.
Nello stesso tempo iniziative diplomatiche sono state intraprese lungo e in largo per contribuire al sostegno.

Ma Sparta aveva pienamente realizzato il pericolo imminente.
Nel 418 il re Agide si mosse con tutti gli spartiates disponibili, e nello stesso tempo anche tutti gli alleati fedeli, erano stati allertati per la guerra.. Questa volta non doveva esserci nessuna risoluzione pacifica ...


Ordini di Battaglia
I numeri, quando non esplicitamente dato, sono riempite di ipotesi plausibili da implementazioni tipiche di altre azioni. Tucidide non riesce a citare tutti i numeri o ruoli di truppe più leggere, così sono stati omessi anche qui.
La battaglia si fa piuttosto interessante.

Il OOBs sono elencati di seguito, così come due dimensioni delle liste esercito per WAB. La dimensione di è una approssimazione diretto, unità per unità, delle forze presenti.
In entrambe le liste sotto WAB ricordare di aggiungere un generale, che non era figurato nei calcoli dei costi punto



Spartans and allies
(From the Armies of Antiquity Ancient Greek list)
King Agis of Sparta – Placed with [6] or [7]
1 Army General
Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; General; Spartan General
Sciritae – [2]
20 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Large Shield; Greek Phalanx
Freed Helots (Brasdians etc…) – [3]
24 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Large Shield; Greek Phalanx
Laconian Hoplites – [4]
24 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Large Shield; Greek Phalanx
Laconian Hoplites – [5]
24 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Spartiates – [6]
24 Spartans
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Drilled; Stubborn; Greek Phalanx
Hippeis – [7]
24 Spartans
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Drilled; Stubborn; Greek Phalanx
Arcadians – [8]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Tegeans – [9]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Spartan Cavalry – [1]
8 Greek Heavy Cavalry
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Heavy Armor
Spartan Cavalry – [2]
8 Greek Heavy Cavalry
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Heavy Armor
Light Troops
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Sling; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Sling; Skirmishers


Argives and allies
(From the Armies of Antiquity Ancient Greek list)
Leader of the allied Argive alliance
1 Army General
Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; General
Mantineans – [11]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Arcadians – [12]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Elite Argives – [13]
28 Hoplites (+1 WS, +1 I, +1 LD)
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx, Stubborn
Argives – [14]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Argives – [15]
32 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Orneaens – [16]
24 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Cleonaens – [17]
24 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Athenians – [18]
28 Hoplites
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear; Light Armor; Large Shield; Greek Phalanx
Athenian Cavalry – [19]
8 Greek Heavy Cavalry
Leader; Musician; Hand Weapon; Thrusting Spear
Light Troops
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Javelins; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Composite Bow; Skirmishers
12 Skirmishers
Hand Weapon; Sling; Skirmishers


Campo di battaglia

Boschi alle spalle dei Argivi distesa pianegiante per il resto del tavolo, con una strada al centro.
Le colline ai lati …………..

Risultato Storico
Beh, perché non ti basta leggere quello che Tucidide ha scritto ...
LXX. Dopo questa battaglia si sono uniti, gli Argivi ed i loro alleati avanzando con fretta e furia, i Lacedemoni lentamente e la musica di molti flautisti - un ente in piedi nel loro esercito, che non ha nulla a che fare con la religione, ma è destinato a farli avanzare in modo uniforme, rafforzando nel tempo, senza rompere il loro ordine, come gli eserciti di grandi dimensioni sono propenso a fare nel momento della coinvolgente.

LXXI. Poco prima della battaglia si è iscritto, il re Agide deliberato la manovra successiva. Tutti gli eserciti sono simili a questo: a entrare in azione ottengono costretta ad uscire piuttosto sulla loro ala destra, ed uno e la sovrapposizione di altri con questo il loro avversario di sinistra, perché la paura rende ogni uomo fare del suo meglio per riparare al suo fianco disarmato con lo scudo della l'uomo accanto a lui sulla destra, pensando che il vicino gli scudi sono bloccati insieme la migliore, gli sarà protetta. L'uomo in primo luogo responsabile di questo è il primo sulla destra, che è sempre alla ricerca di recedere dal nemico suo fianco disarmato, e il timore stesso fa il resto seguirlo. [2] In occasione presentare i Mantineesi raggiunto con la loro ala ben oltre il Sciritae, ed i Lacedemoni e Tegeati ancora più lontano al di là degli Ateniesi, in quanto il loro esercito era il più grande. [3] Agis paura di essere circondato sua sinistra, e pensando che il Mantineesi è aggirato troppo lontano, ha ordinato la Sciritae e Brasideans di uscire dal loro posto nei ranghi e fare la linea anche con il Mantineesi, e disse al Hipponoidas Polemarchs e Aristocle di riempire il vuoto così formato, per gettarsi in esso con due aziende prese da ala destra, pensando che il suo diritto sarebbe ancora abbastanza forte e di ricambio, e che la linea di fronte al Mantineesi guadagnerebbe in solidità.

LXXII. Tuttavia, come ha dato questi ordini nel momento di insorgenza, e con breve preavviso, accadde che Aristocle Hipponoidas e non si muoveva più, reato per il quale sono stati successivamente banditi da Sparta, abbia commesso una viltà, e il nemico intanto chiusi prima della Sciritae (che Agide, vedendo che le due compagnie non si mosse più ordinato di tornare al loro posto), ebbe il tempo di riempire la violazione in questione. [2] Ora era, tuttavia, che i Lacedemoni, tutto pettinato in materia di abilità, si mostravano come superiore al punto di coraggio. [3] Non appena sono venuti a chiudere quarti con il nemico, la destra ha rotto il loro Mantinea Sciritae e Brasideans, e in rottura con gli alleati e le mille Argivi raccolti in violazione chiusi nella loro linea di taglio e circondato i Lacedemoni, e ha guidato in rotta piena di carri, uccidendo alcuni degli uomini più anziani di guardia lì. [4] Ma i Lacedemoni, pettinati in questa parte del campo, con il resto del loro esercito, e soprattutto il centro, dove i trecento cavalieri, come vengono chiamati, combattuta tondo King Agis, cadde sugli uomini più anziani della Argivi e le cinque società così chiamato, e sulla Cleonaeans, il Orneans, e gli Ateniesi accanto a loro, e subito li trasmessa; il maggior numero nemmeno in attesa di sferrare un colpo, ma cedendo il momento che sono venuti su, alcuni addirittura di essere calpestati, nella loro paura di essere superato da loro assalitori.

LXXIII. L'esercito degli Argivi e dei loro alleati che hanno ceduto il passo in questo trimestre è stato ora completamente tagliata in due, e il lacedemone e Tegean giusto chiudere simultaneamente intorno gli Ateniesi con le truppe che li ha sopraffatti, questi ultimi si sono trovati posti tra due fuochi, essere circondati su un lato e già sconfitto, dall'altra. In effetti avrebbero sofferto più severamente qualsiasi altra parte dell'esercito, ma per i servizi della cavalleria che avevano con loro. [2] Agis anche percepire il disagio della sinistra contrari alla Mantineesi e le mille Argivi, ordinò a tutti l'esercito per passare al sostegno dell'ala sconfitto; [3], e mentre questo ha avuto luogo, come il nemico e superò oblique lontano da loro, gli ateniesi fuggiti a loro piacimento, e con essi la divisione battuto argiva. Nel frattempo il Mantineesi ed i loro alleati e il corpo scelto degli Argivi smesso di premere il nemico, e vedendo i loro amici sconfitti e gli Spartani in anticipo pieno su di loro, si diedero alla fuga. [4] Molti dei morti Mantineesi, ma il grosso del corpo scelto degli Argivi fatto bene la loro fuga. La fuga e rifugio, tuttavia, non erano né fretta né tempo; i Lacedemoni lotta lunga e caparbiamente fino alla sconfitta del loro nemico, ma che, una volta effettuata, seguendo per un breve periodo e non lontano.

LXXIV. Tale fu la battaglia, per quanto possibile, come ho descritto, la più grande che si era verificato per un lunghissimo mentre tra i Greci, e si unì con gli stati più considerevole. [2] I Lacedemoni prese posizione di fronte alla morte del nemico, e subito istituito un trofeo e spogliato gli uccisi, essi hanno assunto il loro morti e portato di nuovo a Tegea, dove li sepolto, e restaurato quelli del nemico sotto tregua. [3] Il Argivi, Orneans e Cleonaeans settecento avevano ucciso, il Mantineesi duecento, e gli Ateniesi e Aeginetans anche duecento, con entrambi i loro generali. Sul lato dei Lacedemoni, gli alleati non ha subito alcuna perdita di valore di lingua: come per gli Spartani stessi è stato difficile imparare la verità, si dice, tuttavia, che vi furono uccisi circa trecento di loro.


Alla fine, dal lato degli Argivi circa 1.100 uomini perirono, mentre gli spartani circa 300.
Vincere questa battaglia campale aumento e ravvivò la reputazione degli Spartani. La battaglia aveva di nuovo e ancora una volta risolto la rivalità tra Argo e Sparta per il controllo del Peloponneso.

Grazie per aver dedicato del tempo a leggere questa mia traduzione , e commenti sono sempre benvenuti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
La battaglia di Mantinea, 418 aC ( Guerra del Peloponneso)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OSTIA VIKINGS WARHAMMER :: Forum Pubblico Ostia Viking-
Vai verso: