OSTIA VIKINGS WARHAMMER

Forum Privato e Pubblico degli Ostia Vikings, giocatori di Warhammer Fantasy Battle
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Conclusione

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fuskens

avatar

Numero di messaggi : 596
Data d'iscrizione : 08.07.08
Età : 42
Località : Nabbu

MessaggioTitolo: Conclusione   Gio Set 16, 2010 10:04 pm

L'ultima tappa della mia gita attraverso le nuove regole di Warhammer è presso gli scenari delle Battaglie campali. Questi sostituiscono la vecchie Battaglie campali "in fila e combattete" e forniscono una vasta scelta di modi per schierarsi ed ottenere la vittoria. Sarà difficile sottovalutarne l'importanza, dato che forniscono sia partite più varie ed interessanti (cosa piuttosto ovvia: sei scenari offrono più varietà che uno solo!) che scontri più equilibrati.

C'è un motivo abbastanza semplice per cui la vasta gamma di scenari rende più bilanciato il gioco: le nostre liste degli eserciti sono progettate per partite di grandezza variabile, con scenari di varia natura. Devono essere efficaci sia per partite da 500 punti per fazione con scenari casalinghi che per sfide multigiocatore da 5.000 punti per parte. La vecchia Battaglia campale funzionava bene finché i giocatori cambiavano le dimensioni del gioco, sia in termini di punti che in termini di ampiezza del tavolo.

Abbiamo invece notato che le partite, specialmente quelle dei giocatori esperti, tendevano ad avere sempre all'incirca lo stesso numero di punti per fazione (solitamente 2.000 o 2.250) e ad essere sempre giocate su tavoli da 180cm x 120cm: questo, unito alla scarsa presenza di terreni e ad un semplice scenario "tutti in riga, combattiamo e contiamo i Punti Vittoria", portava a liste degli eserciti molto stereotipate e all'uso di un numero limitato di tattiche. Per questo alcuni tipi di esercito o di lista si trovavano ad essere in vantaggio rispetto ad altri.

Le nuove regole di Warhammer risolvono tutto questo con diversi accorgimenti; fra i più notevoli troviamo i nuovi scenari delle Battaglie campali. Molte partite probabilmente rimarranno a 2.000 punti per fazione (principalmente perché così una partita durerà un paio d'ore), ma la varietà di scenari inclusi nel libro implica che sarà molto più difficile scegliere l'esercito perfetto. Forse riuscirai a stilare una lista ottima per vincere uno scenario, ma è arduo (se non impossibile) scriverne una che eccella in tutti e sei. Piuttosto dovrai cercare di mettere assieme un esercito che possa cavarsela ragionevolmente in ogni situazione; per trionfare nei differenti scenari dovrai essere in grado di modificare le tue tattiche di guerra.

Per tutti questi motivi, un generale di Warhammer saggio comincerà a fare partite di prova con tutti gli scenari; scoprirai in fretta che riuscirai a vincere facilmente contro alcuni eserciti, mentre altri ti daranno del filo da torcere. È su questi ultimi che devi fare più pratica, finché riuscirai ad ottenere il meglio dalla tua armata.

Già mi pare di sentirti obiettare: "E se finisco per giocare un sacco di partite dove l'esercito del mio avversario è favorito?". Ti dirò: nessuno degli scenari avvantaggia un'armata piuttosto che un'altra; al massimo avvantaggia un particolare tipo di lista. Molti giocatori veterani saranno abituati a giocare con liste estreme, progettate per eccellere in un solo tipo di scenario (ovvero la vecchia Battaglia campale). Con i nuovi scenari dovrai abituarti ad utilizzare una lista più bilanciata, che possa ragionevolmente cavarsela in tutti gli scenari presentati nel libro. Beh, o fai così oppure accetti il fatto che in alcune partite il tuo avversario partirà in vantaggio. Fortunatamente è possibile produrre liste bilanciate con tutti i libri degli eserciti, per cui non sarai mai svantaggiato a meno che tu non lo voglia. In ogni caso, anche quando uno scenario favorisce la lista del tuo avversario, puoi vincere tranquillamente; devi soltanto fare pratica il più possibile con il tuo esercito e vedere uno scontro difficile come una sfida stimolante, non come una battaglia già persa. Fidati, funziona davvero.

Nuove regole e tornei
So che molti giocatori veterani di Warhammer giocano principalmente ai tornei, per cui concludo con un paio di appelli diretti a qualsiasi organizzatore. Come prima cosa, cerca di includere sui tuoi tavoli da gioco molti terreni vari ed entusiasmanti. Alcuni giocatori ti chiederanno di limitarti a un numero ristretto di terreni, praticamente solo quelli base (come foreste, colline ed edifici, e nessuno dei nuovi terreni con regole speciali). Acconsentire a queste richieste non solo renderà il gioco meno interessante, ma anche molto meno stimolante per i giocatori.

Inoltre, è possibile che alcuni giocatori facciano pressioni perché nel tuo torneo venga utilizzato un solo scenario (probabilmente lo Scenario Uno: Linea di battaglia) oppure tutti e sei in sequenza (per cui la prima partita userà il primo scenario e così via). Ti consiglio assolutamente di non acconsentire nemmeno a queste richieste, poiché ciò potrebbe avere diverse conseguenze: i tuoi tornei saranno rovinati dalle liste stereotipate di cui parlavo prima, dato che i giocatori sapranno esattamente quale scenario verrà scelto, oppure si vedranno eserciti in grado di eccellere in alcuni scenari invece che in altri, dato che i giocatori sapranno in anticipo quante partite dovranno affrontare su scenari che vedono la loro lista favorita o meno. La selezione casuale degli scenari è la tua arma migliore contro le liste estreme ai tuoi tornei.

Ti raccomando anche di stabilire il limite di punti per le partite a 2.000: innanzitutto possono svolgersi in un paio d'ore, che è la durata media di ciascun turno di torneo. Cosa più importante, poi, esse fanno sì che i giocatori debbano compiere delle scelte difficili riguardo a cosa includere nell'esercito. Giocando con limiti di punti più alti è piuttosto facile includere tutte le sezioni fondamentali di un esercito, per poi aggiungere come ciliegina sulla torta altri elementi, il che rende il torneo molto meno stimolante.

Per ultimo ti consiglio di giocare con le regole e le liste degli eserciti "alla lettera": potrai cominciare ad utilizzare restrizioni alla composizione dell'armata (come limiti aggiuntivi alle unità utilizzate nel torneo) dopo che avrai organizzato qualche torneo con le regole nuove. Penso che la composizione dell'esercito ti darà molti meno grattacapi: le nuove regole rendono il gioco più bilanciato ed appianano alquanto il dislivello fra i vari eserciti. A proposito di equilibrio, è importante notare che il bilanciamento fra diversi eserciti e diverse liste varia leggermente da uno scenario all'altro. Ad esempio, un'armata che se la cava bene in Linea di battaglia potrebbe avere difficoltà in Sangue e gloria, mentre una pensata per Battaglia del passo potrebbe incontrare difficoltà in La torre di guardia, e così via. Alcuni eserciti poi, o meglio alcuni tipi di lista, sono diventati più o meno utili di altri: ci sono liste, prima popolari, che ora sono meno efficaci, mentre altre, apparse più di rado, sembrano adesso diventate più appetibili.

Ad ogni modo, è importante non sopravvalutare l'impatto di questi cambiamenti, specialmente se paragonati alla tua abilità ed esperienza. È sempre stato così per ogni edizione di Warhammer finora: lascia perdere quello che ti dicono certi sapientoni, la verità è che la tua bravura come giocatore conta molto di più dell'esercito che usi.

Conclusione
Giunto alla fine di quest'articolo so bene di aver esaminato solo superficialmente l'impatto sul gioco della nuova edizione di Warhammer. Vedilo un po' come un avvertimento sulle cose a cui dovresti stare attento! Quello che invece posso dirti con assoluta certezza è che esplorare le potenzialità nascoste del nuovo sistema sarà un'esperienza grandiosa. Nuove tattiche aspettano di essere imparate, nuovi stili di gioco ti chiedono di essere provati e nuovi trucchetti di essere perfezionati. Buona fortuna, e...
Continua a tirare 6!

Jervis Johnson
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Conclusione
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OSTIA VIKINGS WARHAMMER :: Forum Pubblico Ostia Viking-
Vai verso: